Perdere 20 kg in 3 mesi con la dieta dissociata Rina, Pagina 2 di 3

rina diet

Perdere 20 kg in 3 mesi con la dieta dissociata Rina

DIETA DISSOCIATA RINA PER PERDERE 20 KG IN 3 MESI

SCHEMA DEI 4 GIORNI PER PERDERE 20 CHILI IN 3 MESI.

GIORNO 1, PROTEICO.

Colazione: una banana grande o due pere piccole o due pesche piccole o due mele cotte + caffè o tè a scelta senza zuccheri aggiunti. Si può spolverizzare la frutta con della cannella, soprattutto se la mangiamo cotta. Il totale deve essere di 150-200 gr di frutta.
Pranzo:
una porzione di massimo 150 grammi di carne tra vitello, pollo o tacchino, oppure fino a 2 uova sode o 200 gr di formaggio scremato come quark magro o fiocchi di latte magri o un etto di prosciutto cotto o bresaola. Insalata mista verde (solo verde) a volontà condita con succo di limone o aceto di mele, ma senza olio.
In alternativa alla carne, pesce bianco come merluzzo, nasello, spigola, pollock (sempre sui 150-200 gr).
Una porzione di minestrone senza patate o legumi può essere inclusa, o una tazza di brodo vegetale o di carne, purché sia piccola e non contenga olio.
Cena: a cena si mangia metà della porzione delle proteine del pranzo (quindi 75-100 gr di carne o pesce, 100 gr di fiocchi di latte), più insalata e minestra.

SECONDO GIORNO: GIORNO DI FIBRE.

Colazione come nel giorno 1.
Pranzo 80 gr di riso bianco o integrale + 100 gr di legumi come piselli freschi oppure altri legumi pesati da lessi + una porzione di verdure grigliate (zucchine, peperoni, pomodori, melanzane). Al posto del riso, cereali integrali come farro o avena o falsi cereali come la quinoa sono concessi.
A cena il riso deve essere dimezzato a 40 gr, stessa cosa per i legumi, mentre le verdure possono essere libere.
In questo giorno si consiglia una camminata di un’ora tra pranzo e cena.

TERZO GIORNO O DEI CARBOIDRATI
Colazione come nel giorno 1.

GIORNO 4: VITAMINICO

Colazione come nel giorno 1.
Snack con 10 mandorle
Pranzo con un’insalata mista verde con aggiunta libera di cetrioli o pomodori o peperoni, con un cucchiaino o due tra olio e semi oleaginosi (chia, lino, zucca), e ortaggi a scelta, più una manciata di noci (5) o mandorle (10-12).

  • Snack con 10 mandorle o tre pezzi di frutta disidratata come prugne o albicocche.
  • Cena con macedonia di 200 grammi di frutta più 2 noci, o insalata con frutta (per esempio mela o pera e noci più rucola o lattughino), senza olio nel caso dell’insalata e senza zucchero nel caso della macedonia.
    In questo giorno si consiglia una camminata di un’ora tra pranzo e cena.
  • Nell’ultima pagina la mia opinione su questa dieta, i consigli per farla senza rischi, e il piano dopo i 90 giorni.
    (SEGUE A PAGINA TRE)

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *